Bonus vacanze: come ottenerlo?

bonus vacanze come ottenerlo?

Bonus vacanze: come ottenerlo?

Bonus Vacanze: come ottenerlo? Scopri le linee guida dell’Agenzia delle Entrate!

Bonus vacanze: come ottenerlo?

Se ti stavi chiedendo giusto giusto questo come fare per ottenere il bonus vacanze allora sei nel posto giusto.

Sicuramente sarai trai i molti che avranno atteso questa notizia in maniera spasmodica. Bene, finalmente il tanto atteso giorno è arrivato. L’Agenzia delle entrate ha infatti pubblicato le linee guida per ottenere il Bonus Vacanze.

Qui di seguito infatti noi di Venti Evénti proveremo non solo a rispondere a questa domanda ma anche alle seguenti: Chi può usufruirne? Da quando? Come?

Continua nella lettura e scopri di più!

Cosa è il bonus vacanze?

Come saprai già il Bonus vacanze fa parte delle iniziative previste dal “Decreto Rilancio”. Si tratta di un contributo che potrà essere utilizzati per soggiorni in campeggi, alberghi, villaggi turistici, agriturismi e B&B. Il contributo potrà ammontare fino ad un massimo di 500 €.

Bonus vacanze: come ottenerlo?

Per richiedere il bonus bisognerà scaricare la app gratuita della Pubblica amministrazione IO (io.italia.it) dal momento che sarà erogato esclusivamente in forma digitale.

Inoltre, per ottenerlo è necessario che un componente del nucleo familiare sia in possesso di un’identità digitale SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o di una Carta d’Identita Elettronica. Ci teniamo a sottolineare come lo SPID è una credenziale che qualsiasi cittadino può richiedere gratuitamente.

Una volta effettuato l’accesso il sistema verificherà tutti i dati ed emetterà un codice univoco e un QR Code che si dovrà esibire presso una struttura turistica.

Bonus vacanze: chi può ottenerlo?

Il “Bonus vacanze” sarà concesso ai nuclei familiari con ISEE fino a 40 mila euro. Per il calcolo dell’ISEE è necessaria la Dichiarazione sostitutiva unica (DSU) con validità dal momento della presentazione fino al 31 dicembre successivo

L’importo del bonus varierà a seconda del numero di persone che compongono il nucleo familiare: 150 euro per quelli composti da una persona, 300 per due persone e 500 euro per i nuclei costituiti da tre o più persone.

Il “Bonus Vacanze” potrà essere utilizzato da un solo componente del nucleo familiare, anche diverso dalla persona che lo ha richiesto, e potrà essere speso solo in Italia e in un’unica soluzione.

Come funziona?

Il bonus per il cittadino sarà fruibile per l’80% sotto forma di sconto immediato, per il pagamento dei servizi prestati dall’albergatore, mentre il restante 20% potrà essere scaricato come detrazione di imposta da parte del soggetto a cui viene intestato il documento di spesa del soggiorno.

Come fare per utilizzare il bonus?

Per utilizzarlo la procedura sarà più facile del previsto. Non servirà stampare nulla infatti. Quello che dovrai fare sarà solo mostrarlo tramite smartphone all’albergatore per pagare il soggiorno direttamente presso la struttura.

Le strutture ricettive otterranno il rimborso dello sconto applicato al cliente sotto forma di credito d’imposta che, a partire dal giorno successivo, sarà utilizzabile in compensazione mediante il modello F24 senza limiti di importo oppure ceduto a terzi, compresi istituti di credito.

Il bonus si potrà utilizzare solo per pagamenti diretti ad alberghi e strutture ricettive autorizzate, senza intermediari come le piattaforme di prenotazione. Sarà consentito, invece, usarlo per i pagamenti attraverso agenzie di viaggio e tour operator.

Conclusioni

Bene ora che hai scoperto che puoi facilmente usufruire del bonus vacanze non vediamo perché tu non possa darti alla pazza gioia ed organizza un evento privato usufruendo del nostro servizio mentre sei in villeggiatura!

posta un commento